Comunicati dell'Ufficio stampa

Lo Spielbus si ferma nelle scuole dell’infanzia dell'Alto Adige

La Direzione provinciale delle scuole dell’infanzia ha avviato una collaborazione con il VKE per portare lo Spielbus anche ai più piccoli. “Cortili “viaggianti dedicati ai più piccoli.

Da sempre la scuola dell’infanzia italiana lavora per ampliare e rinsaldare le collaborazioni con enti e associazioni presenti sul territorio. Un esempio di questo impegno è l’iniziativa svolta con il VKE, l’associazione di volontariato attiva su tutta la provincia che ha come obiettivo il miglioramento della qualità di vita dei bambini, dei ragazzi e delle loro famiglie. Il progetto, partito proprio in questi giorni, porterà lo Spielbus in due scuole dell’infanzia del capoluogo e in questa sua fase iniziale permetterà di comprendere come declinare al meglio le proposte per la fascia tra i 3 e i 6 anni.

Cos’è lo Spielbus?

I ludobus "Spielbus" sono dei furgoni attrezzati per interventi ludici itineranti negli spazi dove risiedono e vivono bambini e ragazzi: dei veri e propri "cortili" viaggianti. È una proposta che il VKE rivolge da oltre 30 anni in particolare alle scuole primarie. Le proposte di gioco comprendono il “famoso” scivolo a rullo, i carretti, i giochi da tavolo e tanti altri. La maggior parte dei giochi viene costruita dagli animatori stessi con materiali di recupero e permette ai bambini di muoversi quasi in completa autonomia.

La prima fermata dello Spielbus è stata alla scuola Positano a Bolzano il 29 settembre, mentre il 13 ottobre sarà la volta della scuola Pollicino, sempre nel capoluogo. “La collaborazione con VKE rappresenta per le nostre scuole un bellissimo progetto. Nel corso della prima uscita dello Spielbus i bambini si sono mostrati molto incuriositi ed hanno apprezzato con entusiasmo la varietà di giochi proposta” spiega la direttrice delle scuole dell’infanzia, Manuela Pierotti.


Vai alla versione originale del comunicato per visualizzare eventuali immagini, documenti o video correlati

ASP/tl