Comunicati dell'Ufficio stampa

"L’Euregio fa scuola" anche in Alto Adige

100 istituti si sono iscritti all'iniziativa in cui gli alunni della scuola primaria e secondaria conoscono l'Euregio in modo giocoso con una piattaforma interattiva e vincere premi per 5.000 euro.

Il progetto "L'Euregio fa scuola", lanciato nel 2020 sotto la presidenza tirolese dell'Euregio, è stato esteso quest'anno alle scuole dell'Alto Adige e del Trentino. Una piattaforma di apprendimento interattiva offre ai bambini e ai giovani una visione dell'Euregio. Sul sito web si possono trovare storie, puzzle, immagini e giochi. In primo piano, i temi di cui si occupa l'Euregio: dalla mobilità all'identità e alle questioni di confine, dalla qualità della vita alla sostenibilità. Attraverso dieci unità didattiche tematiche, il nuovo portale web "L'Euregio fa scuola" offre non solo la possibilità di conoscere la regione europea, ma anche di vincere dei premi.

Il presidente dell'Euregio e della Provincia  di Trento, Maurizio Fugatti, si rallegra della popolarità dell'iniziativa alla quale hanno aderito sinora cento classi. "Moltissime scuole hanno annunciato con entusiasmo la loro partecipazione al progetto 'L'Euregio fa scuola', che trasforma ragazze e ragazzi in protagonisti: in questo modo possono conoscere meglio la storia e i punti in comune dei tre territori dell'Euregio, approfondire la loro formazione scolastica e migliorare le loro competenze linguistiche con l'obiettivo di superare le barriere territoriali, storiche e linguistiche dell'Euregio."

"Con questo bel progetto non stiamo solo affrontando il tema delle frontiere in classe, ma le stiamo anche superando", spiega il presidente altoatesino, Arno Kompatscher. "Sono convinto che questo risveglierà la curiosità degli alunni dell'Alto Adige, del Tirolo e del Trentino gli uni verso gli altri".

"Sono molto contento che questo progetto lanciato dal Tirolo stia ora prendendo piede anche in Trentino e in Alto Adige", sottolinea il presidente del Tirolo, Günther Platter. "Gli alunni imparano in modo partecipe cos'è l'Euregio, quali sono i suoi compiti e il motivo per il quale la coesione tra le regioni è così fondamentale: ossia per garantire una coesistenza pacifica in Europa."

Le classi che si registrano per partecipare riceveranno un poster dell'Euregio diviso in dieci tessere di puzzle da appendere in aula. Non appena un'unità di apprendimento sarà completata, un pezzo di puzzle verrà ricostruito, ritagliato, personalizzato e incollato sulla scheda. Le istruzioni dettagliate su come completare gli obiettivi corrispondenti a ogni argomento si trovano sul sito web  dedicato al progetto. Dopo aver completato gli obiettivi dati, la classe dovrà fotografare il puzzle e caricare l'immagine sulla piattaforma entro il 23 aprile 2022.

In seguito una giuria valuterà i lavori: le opere migliori riceveranno premi in denaro per un montepremi complessivo di 5.000 euro. Il 7 giugno 2022 le classi vincitrici delle tre regioni coinvolte saranno premiate nel corso di una cerimonia che avrà luogo al Muse di Trento.

Il progetto "L'Euregio fa scuola" è rivolto agli alunni della scuola primaria e secondaria. È stato avviato dall'Euregio Tirolo - Alto Adige - Trentino e attuato in collaborazione con la Direzione dell'Educazione del Tirolo e l'Università per la Formazione degli Insegnanti del Tirolo (PHT), ed è stato ora ampliato in modo da essere esteso anche all'Alto Adige e al Trentino.


Vai alla versione originale del comunicato per visualizzare eventuali immagini, documenti o video correlati

ASP/red/ses