Comunicati dell'Ufficio stampa

Prima Lectio Langer promossa dall'Archivio provinciale il 17 febbraio

Questo giovedì al Filmclub di Bolzano si tiene la prima Lectio Langer dal titolo "Alexander Langer – un uomo del nostro tempo" con il professore torinese di Storia contemporanea Fabio Levi.

Alexander Langer, la sua azione politica, il suo pensiero e la contestualizzazione di questi ultimi, ma anche il legame del suo pensiero con la nostra contemporaneità saranno al centro di una "Lectio", una lezione del professore Fabio Levi, professore emerito di Storia contemporanea all'Università di Torino, presidente del "Centro Internazionale di Studi Primo Levi" e presidente del Comitato scientifico della Fondazione Alexander Langer,

questo giovedì 17 febbraio 2022

alle 17.30

al Filmclub, Sala 2

Bolzano, via Dr.-Streiter 8/d.

La Lectio, cui hanno collaborato l'Archivio provinciale, la Fondazione Alexander Langer e la Fondazione Museo storico del Trentino può essere seguita anche online al Zoom: https://us06web.zoom.us/j/83492048507

Con la lezione del prof. Fabio Levi si inaugura un ciclo di incontri a cadenza annuale che metterà a fuoco, di volta in volta, uno dei punti del «Tentativo di decalogo per la convivenza inter-etnica» (1995), il testo di Langer forse maggiormente conosciuto e apprezzato. Aprire una riflessione pubblica attorno al «decalogo» non significa solo "confrontarsi con uno dei suoi maggiori lasciti di pensiero e di buone pratiche. Le sue idee e proposte per la convivenza interetnica rappresentano, ieri come oggi, una vera e propria bussola per affrontare alcune delle grandi questioni della contemporaneità. Attorno a questa riflessione si alterneranno tante e diverse autorevoli voci, espressione di realtà anche distanti dalla nostra ma accomunate dalle medesime sensibilità" si legge nell'invito. Le lezioni saranno filmate e raccolte a stampa per permetterne la più ampia divulgazione.

Nota:
La Lectio si svolge in italiano. La partecipazione è gratuita, nel rispetto della regola 2G e con l'obbligo di indossare una mascherina FFP2.



Vai alla versione originale del comunicato per visualizzare eventuali immagini, documenti o video correlati