Comunicati dell'Ufficio stampa

Borse di studio universitarie: domande a partire dal 27 settembre

Dal 27 settembre ed entro il 5 novembre gli studenti possono richiedere le borse di studio della Provincia dell'Alto Adige per l'anno accademico 2021/22, tramite la nuova apposita piattaforma.

Nel prossimo anno accademico 2021/22, gli studenti universitari possono richiedere una borsa di studio della provincia, che quest'anno mette a disposizione 10,8 milioni di euro. Coloro che stanno studiando in un'università, scuole ed istituti di istruzione e formazione tecnica superiore o un'istituzione equivalente, che hanno raggiunto i requisiti accademici richiesti, non hanno superato la durata legale degli studi e l'età massima di 35 o 40 anni, possono richiedere una borsa di studio a partire da lunedì 27 settembre. Le domande possono essere presentate solo attraverso i servizi online dell'amministrazione provinciale, utilizzando l'identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), la carta d'identità elettronica (CIE), la carta del cittadino attivato (CNS), o altri sistemi europei di identità digitale (eIDAS). Quest'anno, per la prima volta, per elaborare le domande sarà utilizzata la piattaforma PABgoesdigital

L'importo delle borse di studio è in relazione dal reddito familiare. La base di calcolo per le borse di studio è la Dichiarazione unificata di reddito e patrimonio DURP 2020 con l’attestazione del Valore della situazione economica (VSE). L'Ufficio per il diritto allo studio universitario sottolinea che la DURP deve essere già disponibile al momento della domanda per la borsa, raccomandando quindi di prendere per tempo un appuntamento presso i patronati convenzionali o i centri di assistenza fiscale (CAAF), che offrono questo servizio gratuitamente (elenco su https://www.provincia.bz.it/it/servizi-a-z.asp?bnsv_svid=1005280).

Una novità di quest'anno è che i richiedenti possono ora utilizzare anche autodichiarazioni per fatti, status e caratteristiche personali che possono essere certificati o confermati da soggetti pubblici o privati di un altro stato membro dell'Unione Europea. Invece, per i documenti e i registri che possono essere certificati o confermati solo da enti pubblici e privati al di fuori dell'UE, è ancora necessario caricare e allegare i documenti pertinenti nella domanda online (ad esempio la conferma dell'iscrizione, i risultati accademici, il contratto di locazione, la certificazione del luogo di residenza registrato della famiglia nucleare).

La classifica provvisoria delle domande sarà pubblicata il 6 dicembre sul sito web della Provincia relativo alle borse di studio. Dopo il periodo di verifica, che dura dal 6 al 23 dicembre, la classifica finale sarà pubblicata verso la fine di febbraio 2022. Le borse di studio dovrebbero essere erogate entro la fine di marzo 2022.

La richiesta online e ulteriori informazioni sono disponibili sui siti web provinciali sulle borse di studio. Per comprendere correttamente come svolgere la compilazione delle domande, gli studenti possono visionare i nuovi video esplicativi, prodotti in italiano, tedesco e inglese. Il primo della serie di video illustra in tre parti come presentare le domande per le borse di studio universitarie online, quali documenti sono richiesti e cosa bisogna osservare. Le due organizzazioni studentesche sh.asus (Südtiroler HochschülerInnenschaft) e MUA (Movimento Universitario Altoatesino) forniscono assistenza nella stesura delle domande.


Vai alla versione originale del comunicato per visualizzare eventuali immagini, documenti o video correlati

ASP/jw-ma