Comunicati dell'Ufficio stampa

Scuole infanzia ladine: presentati criteri per una buona alimentazione

Presentate dall’assessore Alfreider, nella Casa di Cultura di La Villa, le linee guida con i criteri di qualità sul cibo sano nelle scuole dell' infanzia ladine.

Presentate dall’assessore Alfreider, nella Casa di Cultura di La Villa, le linee guida con i criteri di qualità sul cibo sano nelle scuole dell' infanzia ladine (Foto: ASP/R. Clara)

L' obiettivo principale delle linee guida presentate il 1° giugno Casa della Cultura di La Villa è il miglioramento della qualità alimentare nella ristorazione in tutte le scuole dell'infanzia ladine per i bambini e le bambine dai 3 ai 6 anni. I contenuti dettagliati del progetto sono stati illustrati dall'assessore provinciale ladino Daniel Alfreider, dalla direttrice della Direzione Istruzione, Formazione e Cultura ladina Edith Ploner, dall'ispettrice competente Elisabeth Baur, dalla direttrice degli asili ladini Hannelore Insam e dalla nutrizionista Ivonne Daurú.

Un' alimentazione di qualità, che piace alle bambine ed ai bambini e che contemporaneamente è sostenibile per l' ambiente, è di fondamentale importanza per una crescita sana ed equilibrata. 

Le pietanze alla base dell'alimentazione nei primi anni di vita influenzano il comportamento alimentare negli anni successivi e sono importanti per la formazione di uno stile di vita sano. 

Nel corso della presentazione l’assessore Alfreider ha dichiarato “una sana cultura alimentare non è importante solamente per i più giovani, ma anche per tutta la famiglia. Le linee guida sottolineano il valore degli alimenti sani e di regolari parti caldi. Vengono anche incentivate nei giovani la conoscenza riguardo alla preparazione del cibo e l’importanza di utilizzare prodotti regionali”. 

Un gruppo di lavoro ha elaborato i criteri di qualità alimentari in collaborazione con l'esperta per l'alimentazione, Ivonne Daurù, ed i servizi dietologici delle due valli ladine. Nel gruppo di lavoro erano presenti anche cuoche e cuochi, insegnanti e personale pedagogico, rappresentanti dei Comuni e del Circolo didattico ladino. Sono state elaborate, tra l’altro, indicazioni pratiche per l'acquisto di alimenti da parte dei Comuni. 

La Direttrice delle scuole dell' infanzia ladine, Hannelore Insam, assieme al suo team, ha ringraziato il gruppo di lavoro per l'impegno ed auspicato una buona riuscita nell'attuazione dei criteri elaborati.

ASP/fg

Galleria fotografica