Comunicati stampa

Incontro Provincia-Comune sull’Agenda Bolzano: avanti con i progetti

Il presidente Kompatscher e l’assessore Alfreider hanno parlato dei progetti per la gestione della mobilità a Bolzano assieme al sindaco Caramaschi, al vicesindaco Walcher e all’assessore Fattor

Per migliorare sensibilmente la gestione dei flussi del traffico, l’intera mobilità e la raggiungibilità di Bolzano, Provincia e Comune lavorano assieme sulla cosiddetta Agenda Bolzano e sui provvedimenti coordinati assunti dalle due amministrazioni. Nel corso di un incontro tenutosi oggi (29 giugno) a Palazzo Widmann a Bolzano, il presidente della Provincia Arno Kompatscher, l'assessore provinciale alla Mobilità Daniel Alfreider, il sindaco Renzo Caramaschi, il vicesindaco Luis Walcher e l'assessore comunale Stefano Fattor, nonché il capo del Dipartimento Mobilità Martin Vallazza e il nuovo direttore della Ripartizione Infrastrutture Umberto Simone hanno concordato sulla necessità di realizzare rapidamente i progetti.

I veicoli motorizzati che non hanno come destinazione Bolzano dovrebbero essere orientati subito oltre la città, in modo da non influire sul traffico del capoluogo. Per quanto riguarda il traffico della città, la Provincia e il Comune vogliono puntare principalmente sul trasporto pubblico, sulla mobilità ciclistica e quella pedonale. I massimi rappresentanti di Provincia e Comune hanno analizzato insieme lo stato dei più importanti progetti infrastrutturali. Per quanto riguarda i lavori in via Einstein (sottopassaggi di via Galvani e via Buozzi), la pianificazione del progetto potrà proseguire dopo che sarà stata chiarita la situazione delle acque sotterranee. Attualmente si sta lavorando al progetto di presentazione. La gara d'appalto per i lavori è prevista per il 2023. La gara d'appalto per la pianificazione del progetto molto complesso del tunnel di Monte Tondo con i relativi collegamenti è attualmente in fase di preparazione e sarà probabilmente pubblicata entro l'anno. In primavera la Giunta provinciale ha approvato le caratteristiche tecniche del tratto di 2,6 chilometri (2,3 chilometri di galleria) che fa parte della circonvallazione di Bolzano.

Per quanto riguarda la gestione della mobilità nella Zona industriale di Bolzano Sud, sono allo studio diverse soluzioni. Il sottopasso di via Roma, oggetto di una gara d'appalto da parte della Provincia, dovrebbe essere appaltato entro la primavera del 2024. Si sta inoltre valutando la possibilità di raddoppiare la galleria stradale del Virgolo, ossia di creare un tunnel a due corsie per senso di marcia.

La riprogettazione del raccordo tra l'autostrada del Brennero e la superstrada, con un nuovo ponte verso il quartiere Casanova, sarà gestita dalla società Autostrada del Brennero non appena sarà rinnovata la concessione.


Vai alla versione originale del comunicato per visualizzare eventuali immagini, documenti o video correlati

ASP/san/mdg