Comunicati dell'Ufficio stampa

Migliori opportunità per disoccupati grazie a conoscenze linguistiche

Voucher per disoccupati al fine di migliorare la conoscenza della seconda lingua ufficiale. In tal modo saranno meglio preparati per accedere al mercato di lavoro.

Con i voucher i disoccupati possono partecipare gratuitamente a un corso di lingua. (Foto: LPA/Sonja Logiudice)

A causa della crisi coronavirus in pochissimo tempo sono aumentati i numeri dei disoccupati in Alto Adige. L’Amministrazione pubblica mette a disposizione dei buoni per disoccupati per la partecipazione ad un corso di lingua. In tal modo chi cerca lavoro potrà migliorare le proprie conoscenze linguistiche e sarà quindi preparato meglio alle esigenze del nuovo posto di lavoro.

"L'occupazione in Alto Adige non ha subìto un declino paragonabile nemmeno durante la crisi economica globale di dieci anni fa", ha affermato l'Osservatorio del mercato del lavoro. Le insufficienti conoscenze della seconda lingua in Alto Adige rappresentano uno dei maggiori ostacoli nella ricerca di lavoro. Per questo motivo l'Ufficio educazione permanente, l'Ufficio bilinguismo e lingue straniere e l’Ufficio Servizio lavoro hanno creato una misura di sostegno sotto forma di voucher.

Con i voucher le persone interessate possono partecipare gratuitamente a un corso di lingua. I Centri di mediazione lavoro, durante le sessioni di consulenza, consegneranno i buoni ai disoccupati che risultano avere una conoscenza insufficiente della seconda lingua.

Ulteriori informazioni presso l'Ufficio per l’educazione permanente (sonja.logiudice@provinz.bz.it, tel. 0471 413394) e l'Ufficio bilinguismo e lingue straniere (ivan.vangelista@provincia.bz.it , tel. 0471 411271). 

ASP/ASP/so

Galleria fotografica