News

La Valle, più peso alle particolarità paesaggistiche

Ok parziale della Giunta alle modifiche al PUC del comune di La Valle. Si a piccole zone turistiche per viles Cians e Tolpei, respinta quella per la vila Coz.

La Giunta provinciale, su proposta dell’assessora Maria Hochgruber Kuenzer, nella seduta di oggi (21 gennaio) ha preso in esame le modifiche al Piano urbanistico comunale deliberate dal Comune di La Valle e in particolare l’inserimento di tre nuove zone turistiche. Si tratta della previsione di nuove zone per insediamenti turistici alloggiativi presso le viles Cians, Tolpȅi e Coz, in merito alle quali la Commissione per la natura, il paesaggio e lo sviluppo del territorio aveva espresso un parere negativo. Seguendo criteri di sostenibilità, la Giunta provinciale ha fatto una valutazione dei tre siti che ha portato all’accoglimento delle piccole zone turistiche per le viles Cians e Tolpȅi e al respingimento di quella per la vila Coz. “Il lavoro svolto per la nuova legge sul territorio e il paesaggio - afferma l'assessora Hochgruber Kuenzer - porta i suoi frutti. Nessuno vuole impedire lo sviluppo dei nostri paesi, ma intendiamo valutare con maggiore sensibilità gli interventi al di fuori degli insediamenti compatti tutelando le nostre particolarità paesaggistiche".

Le nuove piccole zone turistiche per le viles Cians e Tolpȅi sono state accolte perché entrambe presentano già più di 10 edifici abitativi e una densità edilizia di 1,0 e così le caratteristiche di un insediamento residenziale. Inoltre, i progetti previsti presso queste viles ben si inseriscono nella struttura insediativa compatta. La Giunta provinciale ha prescritto che i progetti per entrambe le nuove zone turistiche dovranno essere sottoposti preventivamente all’esame del Comitato per la cultura edilizia e il paesaggio. I motivi che hanno indotto, invece, la Giunta a disporre il respingimento della nuova zona per insediamenti turistici alloggiativi presso la vila Coz si riferiscono alle particolarità paesaggistiche in cui sono stati costruiti gli edifici residenziali esistenti ed anche alla necessità di tutelare questi edifici nel loro insieme.

sa