News

Grave incidente automobilistico in Valle Aurina

Un tragico incidente stradale è costato la vita a sei giovani tedeschi. Altre undici persone sono rimaste ferite. Per informazioni rivolgersi al telefono del cittadino (+39 0471 551155).

Intervento su larga scala delle forze di emergenza in seguito al tragico incidente in cui hanno perso la vita sei giovani tedeschi. (Foto: VVF volontari Lutago)

Questa notte sei giovani turisti tedeschi sono deceduti in un tragico incidente stradale. Quattro persone sono rimaste gravemente ferite, cinque hanno riportato ferite di media gravità e due ferite lievi.

Oggi (5 gennaio) alle ore 1.15 è stata allarmata la prima unità di soccorso della Croce Bianca della Valle Aurina per un grave incidente con più feriti occorso a Lutago. Dalle ore 1.17 sono state allarmate altre unità della zona. 

In totale 17 persone sono state trattate sul luogo dai medici di emergenza. Fra queste sei persone sono decedute direttamente sul luogo. Si tratta di ragazzi provenienti dalla Germania di età compresa fra 20 e 25 anni.

Quattro persone sono rimaste gravemente ferite, tre sono state intubate sul posto. Di questi una donna è stata trasportata all’ospedale di Brunico, un uomo all’ospedale regionale di Bolzano e un uomo ed una donna alla clinica universitaria di Innsbruck.

Le cinque persone con ferite di media gravità sono state trasportate all’ospedale di Bressanone e un uomo è stato ricoverato all’ospedale di Brunico. Sono state trattate anche due persone con ferite lievi, un uomo ed una donna, trasportate all’ospedale di Brunico.

In totale nove feriti provengono dalla Germania e due sono altoatesini.

Il Presidente della Provincia Arno Kompatscher era sul posto questa mattina. "I nostri pensieri vanno soprattutto alle vittime ed alle loro famiglie", ha riferito in una conferenza stampa convocata d'urgenza. "Faremo tutto il possibile per fornire la migliore assistenza e supporto possibile", ha assicurato Kompatscher e ha ringraziato tutti i servizi di emergenza che stanno fornendo aiuto in questi momenti difficili.

Notevole è stata la quantità di mezzi e di forze intervenuta sul luogo: 17 ambulanze della Croce Bianca provenienti dalla Valle Aurina, da Brunico, Rio Pusteria, Vipiteno e Bolzano. Sono intervenuti 8 medici della medicina di emergenza dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, provenienti da Brunico, San Candido, Vipiteno e Bolzano compreso personale medico dell’Aiut Alpin e del Corpo permanente dei Vigili del fuoco. Sotto la guida di un organizzatore dell’intervento hanno lavorato 50 sanitari della Croce Bianca, 8 persone appartenenti alla squadra di pronto intervento per elevato numero di feriti della Croce Bianca e la squadra di pronto intervento della Croce Rossa, 11 psicologi dell’emergenza della Croce Bianca e 3 dell’azienda sanitaria. Sono intervenuti inoltre il servizio di sussistenza della Croce Bianca e l’elicottero di soccorso dell’Aiut Alpin Dolomites, il Soccorso Alpino di San Giovanni in Valle Aurina, i Carabinieri e, con 60 persone, i Vigili del fuoco volontari di Lutago, San Giovanni e Cadipietra.

L’assistenza alle persone illese ma coinvolte è stata garantita da personale del supporto umano nell’emergenza e dagli psicologi dell'emergenza. Il personale intervenuto per far fronte all’emergenza è stato sostenuto da addetti all’assistenza post-emergenza.

Le indagini sull'incidente sono condotte dalla Procura della Repubblica di Bolzano con l’ausilio dai Carabinieri.

L’Agenzia per la Protezione civile ha attivato un telefono per il cittadino con il numero +39 0471 551155 presso il quale si possono ricevere informazioni generali.

gst

Galleria fotografica