News

Terza edizione del Mercatino di Natale dei laboratori del sociale

L’integrazione lavorativa trova la sua espressione nel corso del Mercatino di Natale dei laboratori del sociale. Un successo la terza edizione allestita nel cortile interno di Palazzo Widmann.

Sino alle 17 di oggi 16 laboratori protetti offrono i loro prodotti nell'ambito del Mercatino di Natale dei laboratori del sociale (Foto: ASP/Greta Stuefer)

Sono 16 i laboratori protetti che oggi (10dicembre) hanno preso arte alla terza edizione del Mercatino di Natale dei laboratori del sociale all’insegna del motto “Facciamo
insieme Natale", allestito nel cortile interno di Palazzo Widmann.

Il mercatino è stato inaugurato in rappresentanza dell’assessora Waltraud Deeg, dal direttore del Dipartimento, Luca Critelli, dalla direttrice della Ripartizione politiche sociali, Michela Trentini e dalla direttrice dell’Ufficio persone con disabilità, Ute Gebert.

“Va sottolineato – ha affermato Critelli – che nell’ambito di questo Mercatino natalizio oltre ai prodotti realizzati dai laboratori protetti troviamo la prova tangibile dell’ottimo lavoro svolto dal Servizio per l’inserimento lavorativo. È importante dare rilievo a queste persone ed alle loro realizzazioni non solamente in occasione dell’odierna Giornata dei diritti dell’uomo”.

Numerosi i servizi che operano sul territorio
Nel corso del 2018 1036 persone hanno utilizzato uno dei 47 servizi per l’occupazione lavorativa di persone con disabilità, con malattie psichiche e dipendenze. Questi servizi vengono gestititi direttamente dai Servizi sociali delle Comunità comprensoriali e dell’Azienda per i Servizi sociali di Bolzano o attraverso enti privati attraverso un’apposita convenzione.  I servizi per l’occupazione lavorativa offrono attività lavorative in un contesto protetto. L’obiettivo è rappresentato dallo sviluppo e dal mantenimento di capacità occupazionali e di competenze lavorative e sociali.

Vi sono inoltre 25 servizi di accompagnamento diurno di carattere socio-pedagogico nei quali, nel corso del 2018, hanno trovato inserimento 324 persone. Questi laboratori offrono, oltre all’inclusione sociale, anche un’importante funzione di sostegno per le famiglie.  Nel corso del 2018 complessivamente 522 persone hanno svolto la loro attività in cooperative di tipo B che promuovo l’inserimento lavorativo in diversi settori (agricoltura, industria, commercio o servizi) di persone socialmente svantaggiate.

Momento importante per utenti ed operatori
“I prodotti vengono creati con impegno e passione, i lavoratori presenti in questo Mercatino natalizio hanno un riconoscimento per questa loro prestazione, così come i loro assistenti che quotidianamente sono al loro fianco” sottolinea la direttrice di Dipartimento, Michela Trentini. “Si tratta di un importante momento di scambio sia dei produttori con i visitatori, che tra i vari laboratori protetti” aggiunge la direttrice dell’Ufficio
persone con disabilità, Ute Gebert.

ck/fg

Galleria fotografica