News

San Vincenzo, il presidente Lima de Oliveira da Kompatscher

Il presidente internazionale della San Vicenzo, Renato Lima de Oliveira, ha incontrato il presidente Kompatscher illustrando l’attività dell’organizzazione.

Il presidente internazionale della San Vicenzo, Renato Lima de Oliveira, ha illustrato al presidente Kompatscher l’attività dell’organizzazione (Foto: ASP/Barbara Franzelin)

Il presidente internazionale della società San Vincenzo de’ Paoli, il brasiliano Renato Lima de Oliveira, è stato ricevuto a Palazzo Widmann dal presidente della Provincia, Arno Kompatscher. La San Vincenzo conta oltre 50.000 conferenze in tutto il mondo ed è presente in 149 Paesi. In Alto Adige quest’organizzazione conta 520 iscritti organizzati in 53 conferenze e quattro gruppi e rappresenta un importante sostegno per le persone bisognose. Nel corso dell’incontro il presidente de Oliveira ha affermato che la "l’attività della San Vincenzo provinciale è considerata un modello ed i suoi iscritti sono molto attivi".

Il presidente Kompatscher ha posto l’accento sull’importanza del volontariato, molto presente e diffuso nella popolazione altoatesina. "Vi è inoltre - ha affermato - grande fiducia nell’attività svolta da parte della società San Vincenzo de’ Paoli e la Provincia sostiene il suo lavoro nel campo del volontariato sociale”. Josef Haspinger, presidente provinciale della San Vincenzo, ha quindi affermato che anche in Alto Adige c'è un numero considerevole di persone bisognose. Ogni anno la San Vicenzo sostiene circa 6000 persone. Le prime conferenze della società sono state costituite in Alto Adige nel 1877, rispettivamente a Bolzano ed a San Candido.

mpi/fg

Galleria fotografica